Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

11 giu 2014

Pontresina (GR Suiss) Julierpass, Albula Pass,Pontresina.

Martedì bella giornata ottime previsioni ed allora partenza da Pontresina in Engadina per il giro programmato da tempo. Il primo tratto di strada è pianeggiante per scaldare un pochino la gamba, forse viste le temperature che troverò sarebbe stato meglio tenerle al fresco.
La canicola che in questi giorni tiene compagnia agli Italiani, con minor percezione, è anche qui.
Prima salita di giornata il Julierpass 7,2 km al 6% medio dislivello 496 mt, inizia subito a salire con tratti anche del 12% ed il sole alle spalle scalda davvero forte. Affrontare la salita in modo prudente è cosa buona, il giro è lungo e da qui in poi non si scherza più.
La natura prende il sopravvento, le montagne ancora innevate aiutano a percepire meno calore rispetto a quello che trasmette il sole, ma è soltanto un' illusione perché il sudore scende dalla fronte come l'acqua che scorre ai bordi della strada.
Arrivati al passo inizia una lunga e bella discesa, il paesaggio merita di essere visto e goduto perché di una bellezza tipica delle alpi, il fondo stradale è quasi perfetto, la strada è ad alto scorrimento perché di collegamento quindi si incontrano anche mezzi pesanti, ma nulla a che vedere con il traffico della Brianza.

Arrivato a Tiefencastel il gioco si fa duro, oltre all'inizio della salita c'è anche il caldo, qui siamo scesi a quasi 800 mt s/m, il traffico diminuisce sensibilmente, ed in alcuni momenti è totalmente assente. I km da percorrere sono 30 il dislivello è di 1436 mt la pendenza media indica 5% ma inganna molto questo dato, spesso si trovano tratti al 14-15% e fanno veramente male.
L'Albula merita davvero non è lo Stelvio ma si avvicina molto, tutto molto bello, per me è stata davvero dura, la forza di gravità cercava in tutti modi di farmi mettere il culo a terra, ho vinto io ma ho raschiato tutte le risorse nascoste, ormai devo essere consapevole che l'età avanza e ci vuole la compatta. Arrivato in cima mi sarei rotolato nella neve, invece mi sono guardato attorno ed ho fotografato ogni istante.
 
 
La discesa dell' Albula è molto bella e veloce pendenza costante ed in pochi minuti si raggiunge la strada principale, da qui ancora qualche km di pianura per tornare a Pontresina,
Per finire in bellezza il giro non resta che ammirare il ghiacciaio del Bernina.
 












 






Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.