Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

23 ago 2011

Soriano di Corbetta 2011

Il solleone brucia la città ma non ferma il carrozzone del ciclismo amatoriale del milanese.
Si parte con 34° circa e a dare il via il 2 volte campione del mondo di ciclismo su strada uno dei migliori talenti degli anni 90.
Lo riconoscete? Gianni Bugno
La gara scorre veloce tra le stradine delle campagne corbettesi, l'organizzazione sempre capitanata dall' ottimo Sangalli non lascia pecche, il circuito è più corto del solito, diventando in questo modo più impegnativo.
Il passaggio del gruppo porta aria fresca ai numerosi spettatori che cercano l'ombra per proteggersi dal caldo.
In gara non si soffre tanto, la velocità permette una buona dispersione di calore e non essendoci salite non si soffre molto, questo è un rilevamento soggettivo, parlando con altri corridori imputavano al caldo la maggiore difficoltà.
Quasi pronti a partire
Partiamo relativamente in pochi vengono unite le categorie dei veterani con quella dei gentleman in tutto saremo un ottantina.
Schieramento di partenza
In azione nel tentativo di recupero

La mia gara è troppo d'attendista, resto fuori dai primi fuggitivi e dal secondo gruppetto che si avvantaggia, a quel punto suona la sveglia e mi butto all'inseguimento portato a termine troppo tardi, riesco a rientrare solo poco prima dell'ultimo km nemmeno il tempo di tirare il fiato e parte la volata per i piazzamenti resto attaccato ma non vado oltre al 19 posto.
Passaggio del gruppo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.