Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

22 ago 2010

Pernate

La gara di Pernate si presta molto alle mie caratteristiche di passista, lunghi rettilinei e i classici cavalcavia dell'autostrada, quest'anno c'è una modifica del percorso,non si attraversa più il centro del paese.
Si parte subito a tutta un pronti via da mettere in crisi non solo le gambe ma anche i bronchi, prendiamo un leggero vantaggio ma siamo in troppi, il gruppo rientra, altri attacchi e riprendiamo vantaggio troppi strappi scatti e non si trova nessun accordo, poi la svolta si avvantaggiano in 4 e prendono un leggero vantaggio, dietro non c'è organizzazione o voglia di chiudere, è un continuo scattare e creare gruppetti ad inseguire, ci sono sempre, sono spesso al vento, al penultimo giro ci avviciniamo molto, sinceramente pensavo anche di farcela a rientrare, ma niente, dietro si forma un gruppetto siamo una decina, nemmeno ho contato, collaboriamo andatura regolare in doppia fila e si arriva all'arrivo, vengo passato ai 50 mt e chiudo al 6° posto.

Nota negativa le premiazioni hanno toccato il fondo, sempre peggio.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.