Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

07 ott 2009

Che amarezza...

Alla Garbatella zio Cesare commenterebbe in questo modo il fatto del giorno "che amarezza".
Oggi poco prima di mezzogiorno la postina suonando una volta sola chiede di me, con gentilezza mi dice "è una multa", firmo per ricevuta quanto dovuto e leggo da che parte proviene, con sorpresa dal  comune di Bregnano (Co), leggo la motivazione e non so se ridere o incazzarmi a modi Gioele.

"il giorno 02/09/2009aiie ore 08:00 jn VIA GARIBALDI N. FC 26 direzione Lomazzo

il conducente del veicolo VELOCIPEDE CANNONDALE jg. ha violato l'art. 68/1-6
del C.d.S. poiché conducente di velocipede,circolava alla guida dello stesso, sprovvisto di dispositivi di
segnalazione acustica (campanello) e dispositivi di segnalazione visiva (luci e catadiottri), cosi come previsto
dal vigente Codice della Strada, (vedi analisi dinamica sinistro stradale n.06/09)."

Premesso che il codice della strada dice che ci devono essere i dispositivi di segnalazione acustica e visiva e la multa potrebbe avere senso se fosse stato buio in pieno giorno non mi pare ci sia l'obbligo di viaggiare con le luci accese in bicicletta, premesso tutto, mi chiedo ma il comune di Bregnano ha bisogno anche dei soldi di quelli che vengono investiti senza colpa alcuna, mi chiedo, non avete proprio un beato cavolo da fare.
Sono indignato, questa proprio non l'avrei neanche mai immaginata.
Chi mi spiega perchè io devo pagare le spese di spedizione della multa, quando per loro sollecitudine io immobilizzato ho dovuto andare presso il loro comune a firmare i verbali e portare i certificati del pronto soccorso, chi paga queste spese pantalone?
Signor comandante dei vigili la sollecito eviti la prossima volta di beffare un ciclista che va al lavoro in bicicletta e viene investito.
Si metta nei mie panni 5 coste fratturate e una spalla rotta per colpa di una persona distratta e si vede recapitare una multa come sopra.
Che fa le viene da ridere o dice parolacce contro le istituzioni?
Ed io che dovrei fare pagare la multa e poi chiedere il rimborso per aver fatto un servizio di vostra competenza, in quanto spettava a voi venire in pronto soccorso.
Mi viene da dire che amarezza ed anche ....lasciamo stare.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.