Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

02 giu 2008

E' finito il giro d' Italia

Un altro giro se ne va, non so se anche i corrideri che hanno partecipato la pensano comè me, è volato!
Ora ci sarà un voto pomeridiano, mi mancherà il cercare di captare notizie qui e la sull' andamento della corsa.
Alla fine ha vinto il migliore, forse in salita non era il più forte in assoluto però ha gestito con la sua squadra la gara da grande.
Dopo credo se non ricordo male 12 anni ha rivinto il giro un corridore straniero, è il secondo spagnolo della storia il primo fu il grande Indurain, per tutto questo tempo i nostri hanno dominato e anche in questa edizione si sono dati da fare.
Di Luca è arrivato non al 100%, Simoni è incappato in una crisi nella giornato a lui più congeniale, Riccò il più forte senza squadra e con poca testa, peccato perchè ha perso una grande occasione, il prossimo anno ritorno il re Ivan, Sella la rivelazione un gran testardo dalle stalle alle stelle ha dato spettacolo con attacchi da lontano ed alla fine è anche entrato nei 10 della generale, Bruseghin ha corso con un senso tattico del grande campione ha tenuto benissimo in salita e forse solo lui e il team manager sapevano veramente di poter far bene, Pellizzoti fuori dal podio per un soffio, forse è stato l' unico ad attaccare veramente la maglia rosa.
Bosisio mi è piaciuto molto a fatto un bellissimo giro e Bennati si conferma un grande.
Insomma di argomenti su cui discutere questo giro ne lascia molti, mi è piaciuto, i corridori penso di interpretare che non abbiano gradito tutta la pioggia che li ha accompagnati dal sud fino a Milano.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.