Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

11 mag 2008

Inverigo gara udace

Oggi ho partecipato alla gara di Inverigo valida per la 4° prova del giro della provincia di Como.
Da un po di tempo non correvo sulle strade Lariane e oggi ho avuto l' ennesima conferma che qui si va veramente forte.
Al via alle 8,30 ci sono quasi tutti i migliori amatori dell' alto milanese e comaschi, le categorie schierante sono cadetti-junior, senior, e veterani.
Il percorso è un circuito da ripetere 5 volte per un totale di 80 km circa, si toccano i comuni di Inverigo, Arosio, Alzate Brianza (Mirovano, Fabbrica Durini), Anzano del Parco e Lurago D'Erba.
Veloce e vallonato senza grosse difficoltà altimetriche.
Si parte subito a tutta, molti atleti fuori classifica cercano subito di andare in fuga mentre gli uomini di classifica si marcano stretti, al 2° giro prendono il largo alcuni atleti, il loro vantaggio non sale mai oltre ad un minuto, a mio avviso oggi è dura stare fuori in fuga il circuito è velocissimo tanto è vero che si gira sempre sopra ai 44 km/h di media.
Durante l' ultima tornata i fuggitivi vengono ripresi e ci si presenta alla volata finale a gruppo compatto.
La mia corsa è stata anonima, basti pensare che al quarto giro mi porto nelle prime posizioni e mi sento dire: Roby, ma ci sei anche te.
Queste parole dette fanno capire come è stata la mia corsa, tutta gara coperto aspettando la volata che poi ovviamente ho evitato.
Media finale levata, caduta sul rettilineo d' arrivo di qualcuno che cercava di fare il piazzamento della vita oltre la cinquantesima posizione, perché fate le volate quando ormai i primi hanno già tagliato il traguardo?
Non capisco perché nel passaggio salendo da Lurago verso Cremango in una strada già a due corsie alcuni dovevano invadere la corsia di sinistra.
Ragazzi occhio che il traffico è sempre e comunque aperto e fare un frontale con una macchina non ne vale mai la pena.
Sono critico, non accetto che non si rispetti il codice della strada, ne va della nostra salute, del nostro sport.
Trovo anche fastidioso che alcuni nel gruppo se la prendano con il personale della protezione civile, quando sono i corridori ad essere in torto.
A breve le classifiche.
Prossima gara per me penso sia sabato prossimo dove ancora da decidere.

1 commento:

  1. Mi spiace che tu abbia fatto tutta la gara al coperto, perchè questo ha evitato che tu potessi vedere che la caduta è avvenuta nelle prime posizioni

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato.