Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

30 mar 2008

allenamento di oggi

Finalmente l'ora legale, vuol dire più luce alla sera e la possibilità di allenarsi dopo il lavoro, tutto questo a partire da domani.
Intanto stamattina ho evitato la levataccia, (questo è il bello di poter correre in assoluta libertà)niente gara quindi e decido per un allenamento di fondo con salite in vista del giro di Sardegna, anche se non ho ambizioni bellicose è sempre meglio avere un minimo di preparazione specifica alla salita, li la pianura è uguale a zero.
Dopo una ricca colazione parto in direzione di Erba-Oggiono-Galbiate-Lecco-Bellagio-Ghisallo-Asso-Caglio-Colma di Sormano-Canzo-Pontelambro-Castelmarte-Longone-Erba-Albavilla.
Di salita per chi conosce la zona ne ho fatta parecchia, il Ghisallo (quello vero) Caglio e Colma, ho affrontato le salite al ritmo medio, mantenendo quasi sempre circa 70 rpm, è veramente uno spasso pedalare in salita e guardarsi in giro.
In tanti anni di Ghisallo per la prima volta ho notato come si vedono bene le ville site nei comuni di Cadenabbia e Menaggio dalla parte opposta del lago, un vero spasso.
Comunque per non divagare troppo sui paesaggi (meritano davvero)venite a pedalare nel triangolo lariano appena avete occasione occhio però alle moto, a dimenticavo oggi mi sono sentito un po Lance come nella pubblicità di una nota marca di scarpe sportive, si, sono finito in mezzo ad un raduno di moto americane avete capito quali, ho fatto un tratto di strada in mezzo al "gruppo", uno spasso, profumo di benzina di quelli veri come una volta, che belle moto.
Per tornare in tema allenamento, ho ancora la gamba leggermente stanca, venerdì ho corso in apnea e sono ancora pieno di acido, ho pedalato il pianura al lento faticando a tenere i battiti nel range, 90-95 rpm con il 53x17.
Sul Ghisallo sono salito al medio battiti tra i 145 e i 155 con il 39x25 a 70 rpm circa, mentre su Caglio e la Colma ho mantenuto i battiti allo stesso modo ed anche le rpm utilizzando però il 39x21.
In tutto l' allenamento non ho mangiato nulla per svuotare il "serbatoio" e devo dire che sono arrivato a casa con ancora energia da vendere, se non fosse stato per l'ora avrei fatto anche la Salute.
Morale mi sono stancato ho faticato e mi sono pure rilassato e divertito tutto in solitaria cantando mentalmente quasi tutte le canzoni per restare in tema dell' album "Pica".
Ascoltatelo questo capolavoro di disco.
Cantando mentalmente riesco a staccarmi dalla fatica fisica che inevitabilmente si fa in un allenamento come quello di oggi.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.