Su robertogiannoni.com ci sono post e commenti

05 nov 2007

udace Como, alcune cronache di gara

UDACE A BREGNANO (Como)


domenica 30 settembre 2007
A cura di Cristina ChiodaBregnano (Como)
Con l'organizzazione del Velo Club Cadorago si è disputato a Bregnanol'11° Trofeo Ristorante "Villa Aurelia", gara valida come prova deltrofeo regione lombardia di seconda serie, sul collaudato percorsoquasi interamente pianeggiante di 11 chilometri per Lomazzo, Cirimido,Turate, Lomazzo e Bregnano, ripeuto 6 volte da entrambe le partenze. Iprimi a prendere il via sono 52 corridori delle categorie over 40, fugadi un gruppetto di sette uomini inseguiti a venti secondi da altri sei,a due giri dal termine i due gruppetti si compattono e all'arrivovolata con Brambilla che precede Giannoni, Galli, Colombo, Marasco,gabrielli, Costa (primo gentlemen), Scortichini, Bossi, Ghertani,Polini, Laurora e Gandola, La volata del gruppo inseguitore è vinta dalsuper Cagnin. Nella seconda gara prendono il via 44 corridori dellecategorie più giovani, da metà gara fuga di Bresciani, Bianchi, Fusar eRuggeri che di buon accordo mantengono quasi un minuto di vantaggio sulgruppo che insegue. All'arrivo sprint con Bianchi che mette la suaruota davanti a Fusar, Ruggeri (primo di fascia) e Bresciani. Barzettianticipa la volata del gruppo vinta da Morganti, Frusconi, Piazzai,Fiorenza, Maffiolini, Piazza, Castelnuovo, Greco e gli altri.



UDACE A BULGAROGRASSO (Como)


domenica 23 settembre 2007
A cura di Cristina ChiodaBulgarograsso (Como)
Si è disputato a Bulgarograsso il 23 ° Gran Premio d'autunno, 18°Trofeo Stefania Renna e Marco Bramani a.m., gara di seconda serie,organizzata dalla società Veroca con premiazione a parte anche delcampionato sociale della società. I primi a prendere il via sono 39corridori delle categorie più giovani impegnati a coprire per settevolte un circuito facile e veloce della lunghezza di 7,5 chilometri.Dal secondo giro si portano all'attacco 9 uomini con a trenta secondiun altro gruppetto di 7 all'inseguimento, quindi molto più staccati glialtri. All'arrivo volata e vittoria di Spreafico su Pezzano, BianchiA., Graziano,Bianchi G., Goldin, Riva, Greco e Monopoli. Nella secondagara sono 74 i partenti delle categorie over 40, con i corridori dellasocietà organizzatrice per contendersi il campionato sociale, anche perloro stessi giri della gara precedente. Gruppo che viaggia semprecompatto, quindi all'arrivo volata generale con Gussoni che precedeGraziano, Laurora, Scortichini, Dell'Era, Marasco, Leoni, Giannoni,Talenti, Bernasconi, Brenna, Toscano e gli altri.


UDACE MEMORIAL LEGGERI AL GHISALLO


domenica 09 settembre 2007
A cura di Cristina Chioda
Madonna del Ghisallo. In una bellissima mattinata di sole si è disputata la Giornata delGhisallo, Memorial Luigi Leggeri, organizzata dal comitato Udace diComo. Al ritrovo di partenza in cima al Ghisallo si presentano 87corridori, a differenza delle altre gare dove si fanno le due partenze,oggi essendo una gara in linea la partenza viene fatta unica per tuttele categorie.
Alle nove la carovana si muove in discesa ad andaturacontrollata fino allo rotonda a Canzo dove viene dato il via agonisticodella gara, per poi proseguire verso Castelmarte, Pontelambro,Parravicino d'Erba, Carcano d'Albavilla, Anzano del Parco, Luragod'Erba, Lambrugo, Nibionno, Bulciago, Barzago, Bevera di Sirtori,Castello Brianza, Dolzago, Oggiono, Civate, Valmadrera, Malgrate, Onno,Valbrona, Asso, Lasnigo, Barni e arrivo al Ghisallo a Magreglio. Vannosubito in fuga tre uomini ma la loro azione dura soltanto pochichilometri poi vengono ripresi dal gruppo. Circa a metà gara fugadecisiva di altri uomini, Stoppa, Corbetta e Privitali mentre nelleretrovie si formano più gruppetti, ai piedi di Barni Corbetta lascia icompagni di fuga ed arriva tutto solo a mani alzate sotto lo striscioned'arrivo, a pochi secondi Stoppa e Privitali, a 25 secondi sprint di ungruppetto con Coser, Ciccarese, Vassali, Zanotti, Paganelli, Caqravanae Vezzoli quindi più staccati transitano Spreafico, Mametti, Posca,Magagnin, Barzaghi, Bevilacqua, Corsini, Carminati e Federici. Tra i Supergentlene Bvittoria del varesino Fabio Carcano (Scott 04) al nono centro stagionale.


UDACE GIRO DELLA BRIANZA - Terza tappa


mercoledì 15 agosto 2007
A cura di Cristina Chioda
La terza tappa del giro della brianza si è disputata a Lurago d'Erba per la disputa del trofeo Bar Moderno, da percorrere un circuito di poco superiore ai 12 chilometri, con lo strappo del Fabbrica Durini, ripetuto sei volte per un totale di 74 chilometri per entrambe le gare.
I primi a partire sono i 72 corridori delle categorie più giovani, subito dal primo giro vanno in fuga Stoppa, Mascheroni M. e Mametti che hanno un buon vantaggio sugli inseguitori, nella penultima tornata ai tre battistrada si aggancia Piazza P. ma all'ultimo giro prima di Fabbrica Durini vengono raggiunti dal gruppo e riparte una nuova fuga di 5 uomini che si portano al traguardo dove allo sprint vince Marinoni su Magagnin, Spatti (primo cad/jun), Stoppa e Corbetta. Poi transitano Posca, Tira, Bevilacqua, Fusar, Mascheroni A., Bruschi e gli altri. Nella seconda gara sono 83 i corridori delle categorie over 40 a prendere il via, vanno in fuga in otto uomini, poi al traguardo arrivano in sette tutti della categoria veterani con vittoria di Soro su Travellini, Cereser, Bravo, Amati, Giannoni e Zilioli, quindi arriva un altro gruppetto di 7 uomini con in testa Barboni che vince nella sua categoria su Ostinelli, Ghezzi, Villa, Manzoni, Bagnasco e Brenna. La volata del gruppo è vinta da Perico su Ricciutelli, Rossi, Bertazzoli e gli altri. Per quanto riguardo le maglie di capoclassifica solo Frigerio nei veterani si riconferma leader con 6 punti di vantaggio su Cereser, mentre nella fascia 48/70 Ricciutelli la deve cedere per un solo punto di svantaggio ad Ostinelli, nei senior e nella fascia 19/39 la indossano i vincitori della gara odierna, rispettivamente Marinoni con 3 punti di vantaggio su Colombo e Spatti con 7 punti di vantaggio su Corbetta.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.